Brooklyn, novembre 1938. Sylvia Gellburg, ebrea, casalinga, viene improvvisamente colpita da un’inspiegabile paralisi agli arti inferiori. Il medico, Herry Hyman, suo coetaneo e conoscente, è convinto della natura psicosomatica del male e, al tempo stesso, è sentimentalmente attratto dalla donna, mentre il marito di Sylvia, Phillip, non riesce ad accettare quanto sta accadendo. Ben presto emerge che Sylvia è ossessionata dalle notizie delle persecuzioni contro gli ebrei in Germania. Sono gli echi della Kristallnacht, ma forse l’angoscia della protagonista per quegli avvenimenti si somma ad altre fonti di frustrazione e inquietudine. Miller, trattando il tema immenso dell’Olocausto, torna pacatamente indietro alla ricerca delle proprie percezioni e sensazioni di allora, ambientando questa sua nuova commedia in una Brooklyn isolata e provinciale, soddisfatta della propria mediocrità.

La prima ufficiale di Broken glass ha avuto luogo al Long Wharf Theatre di New Haven il 1 marzo 1994. L’edizione italiana ha debuttato a Bologna il 28 febbraio 1995, per la regia di Mario Missiroli, con Valeria Moriconi nella parte di Sylvia Gellburg.

Tutte le prossime date dell'evento
 
 
giovedì

22

febbraio
Dalle 21:15 alle 23:00
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Sito web: http://teatridicivitanova.com
Organizzatore: Amat-Azienda Teatri di Civitanova-Assessorato Cultura e Turismo
Per informazioni: scrivi
Contatti: 0733.812936
Ingresso: 25.00 Euro a 20.00 Euro
 
ALLEGATI
icona file/jpg
1
vetri rotti
[5 KB - Ultima modifica: 10/01/2018]